13+ delle Migliori Tastiere Midi per Studio o Live

I keyboard controller MIDI sono parte fondamentale di un setup digitale per fare musica. A differenza di un normale sintetizzatore non producono suoni direttamente, ma si interfacciano e gestiscono moduli e sintetizzatori esterni, programmi sequencer e strumenti plugin virtuali di cui disponiamo sul nostro computer PC / Mac o sul nostro device iOS.

In questa sezione sono indicati le migliori e più popolari tastiere MIDI USB attualmente disponibili sul mercato, prodotti dai brand di strumenti musicali più rinomati: Akai, M-Audio, Novation, Korg, Arturia hanno un’expertize pluriennale nella produzione di controller, che garantisce un elevato standard qualitativo dei dispositivi che producono.

Una breve introduzione, prima di passare all’elenco dei modelli recensiti, che può essere utile chi sta cercando di capire come orientarsi nell’eventuale acquisto. (Se ti interessa, premi il tasto Mostra Tutto poco più in basso)

QUALE TASTIERA MIDI SCEGLIERE?

Il primo passo per la scelta un controller MIDI è farti alcune domande prima fondamentali prima di prendere visione delle possibilità offerte:

Quanti tasti deve avere il controller?
Esistono modelli a 25, 32, 37, 49, 61 e 88 tasti.
Se ti interessa la massima portabilità, per poter comporre “on the road”, o se vuoi qualcosa che occupi poco spazio in studio ma ti garantisca comunque uno “smanettamento” veloce e completo del tuo programma o dei tuoi plugin, le versioni che vanno dai 25 a 37 tasti possono andare bene.
Se sei un compositore di tracce orchestrali, colonne sonore o un performer abituato all’estensione di un vero piano, probabilmente dovresti prendere in considerazioni le tastiere con 61/88 tasti.
Una tastiera MIDI USB con 49 tasti può essere invece un buon compromesso, di spazio e portabilità, per chi desidera suonare a 2 mani e può rinunciare al lusso di ottave addizionali. In questo caso, se hai bisogno di spostare le ottave su cui stai suonando, può bastare la pressione di un tasto o di un pedale.
Personalmente, essendo per me la portabilità un fattore importante, ho preferito costruire un setup basato su due controller MIDI leggerissimi: uno ultra compatto, con tasti mini, a 2 ottave per le parti di basso e uno a 3 ottave con tasti grandi per le parti di sintetizzatore.

Che tipo di tasti preferisci?
A seconda del device, puoi trovare keyboard di dimensione mini (a cui bisogna fare l’abitudine, ma sono leggerissime e ultra-portatili) o normali.
I tasti possono essere poi di tipo synth-action, semi-pesati o pesati, ed essere dotate o meno di aftertouch.

Synth-Action
tipicamente in plastica, vengono utilizzate molle, invece di pesi, per far ritornare i tasti nella loro posizione iniziale. Il feel è più leggero e le esecuzioni più facilitate, perchè la resistenza al tocco è molto molto minore in confronto a quella di un pianoforte. Possono andare benissimo e anzi possono essere preferibili in tante circostanze per controllare i sintetizzatori o suonare determinati generi musicali.

Tasti semi-pesati (semi-weighted)
Contengono pesi leggeri attaccati a ciascun tasto che si combinano con il meccanismo a molla usato nelle keyboard Synth-Action.
La resistenza alla pressione diviene quindi moderata, con i tasti che ritornano più lentamente alla posizione iniziale (superiore) rispetto a quelli Synth-Action. Ottimi per chi non necessita (o non vuole) la resistenza di una tastiera pesata.

Tasti pesati (weighted)
Richiedono l’esercizo di una forza pari a quella necessaria per suonare un pianoforte.

Aftertouch:
Alcune tastiere sono in grado di inviare un dato MIDI (che può essere relativo a vibrato/volume/modulazione o altri parametri) quando viene applicata una pressione dopo che un tasto è stato premuto, mentre questo viene tenuto giù.
Utile per aggiungere espressività timbrica a una performance.

La portabilità è importante per te?
Se devi spostarti molto, ad esempio per andare in altri studi o suonare dal vivo, oltre alla lunghezza in ottave puoi valutare il peso e, nel caso utilizzi un iPad come modulo sonoro, se il controller non ha bisogno di hub alimentato.

Qual è il tuo budget?
Probabilmente una delle domande più importanti. Sono disponibili differenti opzioni per ogni fascia di prezzo – a partire da meno di 100 euro e con alcuni modelli, come quelli della Native Instrument che vengono venduti in bundle con i loro popolarissimi plugin, che possono superare i 600 euro.

Hai necessità di registrare parti percussive?
In questo caso, considera che molte tastiere includono 8-16 o anche più drum pad velocity-sensitive che possono inviare messaggi MIDI per suonare percussioni (ma anche per lanciare sequenze o attivare sessioni sul tuo sequencer).

Vuoi controllare effetti e mandate, parametri dei synth virtuali (come risonanza/cutoff/modulation rate), livelli del mixer del software?
Se la risposta è affermativa, devi valutare se il controller dispone di wheel o strisce capacitive per pitch bend e modulazione, pulsanti, fader, potenziometri. Ognuno di questi controlli aggiunge tantissime possibilità alle performance – e garantisce tantissimo divertimento e soddisfazione creativa!

Il software incluso con la tastiera è importante per te?
Alcuni dei modelli elencati includono in bundle programmi per iniziare subito a fare musica (normalmente sono versioni lite, ossia semplificate, dei maggiori sequencer) e sintetizzatori VST.

Fatta questa introduzione, ecco un elenco di modelli da prendere in considerazione presenti sul mercato nel 2016.
Clicca l’immagine o il nome del controller per andare al relativo articolo con approfondimento delle caratteristiche, recensione video e link per comprare al miglior prezzo.


13 dei Migliori Keyboard Controller USB nel 2017 - Schede con Recensioni / Opinioni

Tastiera MIDI Portatile Arturia Keystep, con 32 tasti e sequencer polifonico
Arturia Keystep, con 32 tasti e sequencer polifonico

Il Keystep incorpora un sequencer polifonico, un arpeggiatore e ha il suo grande punto di forza nelle opzioni di connettività con hardware esterno analogico, modulare o con moduli stile Volca. Unico nel suo genere, ha infatti connessioni CV/Gate/Mod. Compatto, dispone di 32 tasti slim (2 ottave e mezzo) e 2 strisce capacitive per gestire pitch e modulazione al posto delle wheel, pulsanti REC, PLAY e STOP per gestione di sequencer e arpeggiatore. Genera e riceve segnale di clock.

Read More


korg-microkey
Korg Microkey2 25 e 37

I Korg Microkey2 possono essere una buona scelta per chi desidera un micro controller MIDI USB-powered (per laptop Windows/Mac o iPad) il cui punto di forza, oltre alla portabilità, è la qualità davvero elevata della mini tastiera. In bundle, da scaricare, tantissimi software e app per iOS.

Read More
Tastiere MIDI USB per Ableton: Novation Launchkey MK2 con 25/49/61 Tasti
Novation Launchkey MK2

Leggeri, potenti, eleganti, ergonomici, con un elevato rapporto qualità/prezzo. I Novation Launchkey dispongono di una moltitudine di controlli e sono progettati per l’uso con il computer o iPad e soprattutto per il sequencer Ableton Live, anche se funzionano perfettamente con tutte le altre DAW più popolari.

Read More
M-Audio Keystation MK2 49, 61 o 88 tasti con Sustain Pedal
M-Audio Keystation MK2

Controller MIDI USB semplice, economico e versatile con tasti semi-pesati sensibili al tocco di qualità egregia. Flessibile nell’utilizzo, include Mod Wheel, Pitch Bend Wheel, pedale di sostegno , ottimo software di piano in bundle. Compatibile con Mac, PC e iPad, è una tastiera per chi non ha bisogno di pad, fader o controlli rotatori extra.

Read More
Recensione Akai MPK225, MPK249, MPK261 con Drum Pad
Akai MPK225, MPK249, MPK261: Recensione

Professionale, solido. Un design di classe. Tasti semi-pesati con aftertouch, tantissimi drum pad con banchi multipli e controlli per tutti i gusti. Display. Funzionalità MIDI complete. Uno dei pesi massimi nel campo, per una resa sicura in studio e nelle performance live.

Read More
M-Audio Oxygen MK4 25/49/61 Tasti con Pad, Potenziometri e Fader
M-Audio Oxygen MK4 25/49/61

Disponibile in 3 diverse versioni con 2, 4, 5 ottave, con key di tipo synth-action velocity-sensitive e una quantità industriale di fader, pulsanti, potenziometri e pad per controllare efficacemente il proprio workflow creativo. Schermo LCD. Prezzo entry-level. In bundle con Ableton Live e sintetizzatore virtuale molto intuitivo, SONiVOX Twist.

Read More
Controller MIDI portatile per Ableton Live: Akai APC Key 25
Akai APC Key 25 - Tastiera MIDI USB portatile per Ableton Live

Leggero, economico ma dal design di impatto. L’Akai APC si interfaccia all’istante con Ableton ed è caratterizzato da estrema portabilità, ottimi tasti mini, una griglia di launch pad in stile APC40, pulsanti di lancio sessione e di trasporto, potenziometri assegnabile. Include la versione Lite di Ableton e 2 ottimi synth pronti all’utilizzo, che da soli valgono il prezzo del dispositivo.

Read More
roland 88 tasti simil avorio e controller infrarossi
Tastiera MIDI con 88 tasti pesati: Roland A-88

Controller per compositori o live performer che cercano la “lussuria” del feeling tattile della tastiera pesata (ma non il peso o ingombro) di un pianoforte a coda. 15,9 Kg di peso, facilmente trasportabile, dotato di 88 tasti pesati di tipo Ivory Feel-G, hammer action e di un fantastico controller a infrarossi D-Beam che permette di controllare volume, pitch, modulazione o altri parametri del suono attraverso l’interazione della mano nell’aria con il fascio di luci infrarosse. Oltre a collegarsi con computer, o anche moduli esterni grazie alla presenza di connessione MIDI din OUT standard, può essere usato anche con iPad. Segui il link o clicca sull’immagine per leggere tutte le caratteristiche.

Read More
midi-keyboard-controller-akai-mpk-mini-mk2
Akai MPK Mini Mk2 - Economico, "mini", con arpeggiatore - Recensione

Un device ultra-economico di dimensione ridotte con tasti mini di ottima qualità, joystick X-Y controller per pitch bend e modulation, 8 pad precisi e leggeri retroilluminati con la caratteristica qualità dei drum pad Akai, 8 potenziometri rotativi.
Bonus non da poco per un modello di questa fascia di prezzo, l’ingresso per pedale Sustain, l’Arpeggiatore, la funzone Note Repeat per i drum pad.
E per i produttori e performer di generi electronic o dance-oriente, il synth software in bundle, Hybrid 3 di Air, ha capacità timbriche decisamente degne di nota.

Leggi l’articolo completo cliccando sul titolo o sull’immagine.

Read More
Controller Midi USB Professionali con Tastiera Novation Impulse 25 49 61
Novation Impulse 25 49 61

La serie Novation Impulse permette l’assoluto controllo del proprio sequencer, che sia FL Studio, Ableton Live, Logic Pro, Cubase, Pro Tools. Tasti semi-pesati con grande risposta al tocco, display LCD ma soprattuto una quantità incredibile di controlli, fra fader, potenziometri, pad e pulsanti. Software Automap 4 che agisce in background e mappa automaticamente i parametri di sequencer e plugin ai controlli fisici disponibili.

Read More
Novation Launchkey Mini: Opinione
Novation Launchkey Mini

Controller compatto e portatile di casa Novation, con tantissime funzionalità per un controllo totale di sequencer, effetti e strumenti virtuali. 2 ottave mini, 8 potenziometri, 16 pad tri-color per suonare drum, loop, triggerare sample. Launchkey Mini va specialmente “d’amore e d’accordo” con Ableton Live, con cui si interfaccia a meraviglia tramite il software InControl, ma può essere utilizzato anche con FL Studio, Cubase, Reason, Studio One, etc.

Read More
alesis-q25-q49
Alesis Q25 e Q49

Entry level per chi non necessita di potenziometri, pad o altre funzioni avanzate per controllare il proprio sequencer o i propri instrument, ma di una tastiera di buona qualità, molto economica, con MIDI DIN per chi usa dispositivi analogici esterni e che comunque può inviare controlli come Channel Change, Velocity, Reverb Depth, Pan, Volume, CC Data etc.

Read More
Controller Kawai VPC1 con Tastiera Pesata 88 Tasti in Legno
Kawai VPC1, Controller di Piano con Tastiera Pesata 88 Tasti

Con tastiera pesata e pedali da pianoforte da concerto, e con il suo design minimale (e il suo prezzo non proprio economico), il Kawai VPC-1 Virtual Piano Controller può essere la soluzione ottimale per il performer di musica classica che vive in appartamento in centro, per il professionista live che vuole accostare la keybed giusta ai propri moduli pianistici, per lo studente avanzato di pianoforte, per il produttore di uno studio medio-grande che vuole mettere a disposizione dei propri clienti un controller pianistico, con un feeling di touch super-realistico.

Read More